KindleVoyage_Detail

BRAND NAMING

Amazon lancia il nuovo Kindle dal naming un po’ francese: Voyage!

Ed ecco che arriva anche in Italia la nuova versione dell’e-book di Amazon: il Kindle Voyage.

Confesso che da quanto ho scoperto il Kindle, credo siano passati un paio di anni, non sono più riuscita ad abbandonarmi in piacevoli letture senza. Sia chiaro, i libri li acquisto comunque, ma per il piacere di averli, di toccarli, sfogliarli e annusare la fragranza un po’ secca e tanto affascinante che hanno. Un piacere sensoriale che un dispositivo freddo e tecnologico sicuramente non può dare.

Ed arrivo al dunque, mi appassionano i brand name, i loro significati, la loro forma, il loro suono ma soprattutto la loro coerenza con il brand, di cui dovrebbero essere essenza. E dico “dovrebbero” perché non sempre è così. Basti pensare a quanto sia affascinante e ricco un nome come Apple rispetto ad un Microsoft.

Kindle è un brand name che stupisce.

Per un italiano che non parla inglese può essere anche un po’ difficile (per mia mamma è partito con l’essere “Kinder” per arrivare a “Kinde”, che ci devo fare) ma nel complesso risulta breve, immediato e tanto ricco di spunti da comunicare.

Kindle [kin-dol] trova la sua origine nel verbo inglese “to kindle”, che significa incendiare ed attizzare: un dispositivo che “incendia l’immaginazione”.  A livello fonetico, il nome fa emergere tutta la sua grinta e importanza. I suoni, [k] duro e spigoloso e [do] basso e potente,  donano grande autorevolezza e forza al nome, forza accentuata dalla vocale [i] acuta e penetrante, come un lampo a ciel sereno.

Quando Kindle è arrivato sul mercato è apparso accanto ad Amazon, brand in grado di garantire, con la sua reputazione, la qualità del prodotto.

Brand_Naming_Amazon

Amazon Kindle, l’assoluto contrasto di sonorità fra i due nomi li ha resi perfettamente compatibili. La sonorità dolce e leggera del brand name Amazon contrasta con il più duro e tecnico Kindle.

L’accoglienza del parent brand con l’energia del “son” brand.

Dopo il primo AmazonKindle, sono comparsi in successione l’AmazonKindle 2, l’AmazonKindle DX, per arrivare, nel 2010, ,all’introduzione di un ulteriore sostantivo ad accompagnare AmazonKindle: Keyboard, ossia tastiera.

Il nome Kindle è quasi pronto a viaggiare da solo.

Nel 2011 la svolta, AmazonKindle diventa Kindle. La proprietà dell’e-book è, ormai, consolidata, il brand name è diventato così forte e capitalizzato che può permettersi di vivere anche senza la referenza del brand Amazon, il quale viene comunque mantenuto sul retro dei dispositivi.

Brand_Naming_Kindle_Fire

Seguono il Kindle Touch, Fire e Paperwhite per arrivare, infine, al nuovo Kindle Voyage.

I nomi che accompagnano Kindle appartengono tutti al vocabolario inglese, tranne voyage che è anche francese. Sono tutti sostantivi semplici, ad eccezione di Paperwhite, composto da un sostantivo, paper, e da un aggettivo, white.

Brand_Naming_Kindle_Paperwhite

Ma arriviamo a Voyage.

Brand_Naming_Kindle_Voyage

In inglese [ˈvɔɪɪdʒ] si pronuncia, più o meno, [voiej]: è un nome dalla sonorità breve e precisa, caratterizzato da una naturale energia. Se lo pensiamo, invece, pronunciato alla francese, [vuaiaj], molto più aperto e leggero, immediato è il richiamo a un viaggio infinito, a qualcosa di esotico, impalpabile e fantasioso. In qualsiasi caso il significato reale del nome non cambia ed è: viaggio.

Per coerenza morfologica, sono sicura che i “signori Amazon” , o chi per essi, si siano ispirati al vocabolario inglese, ma a me, Kindle Voyage, piace pensarlo con una sonorità tutta francese: leggero come le pagine di un libro. 

Laura

share this post
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInGoogle+Email to someone

2 pensieri su “BRAND NAMING

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *